electrocd

Recensioni

Massimiliano Busti, Blow Up, no. 296, January 1, 2023

Fra composizione elettroacustica e musica classica contemporanea, i lavori di Vanessa Massera e della coppia Martin Bédard / Marie-Hélène Breault presentano più di un’affinità nella loro struttura. Massera abbina field recordings e sintesi granulare a elementi acustici che assestano il baricentro di Fulgurances su un’idea di poesia sonora ricca di suggestioni e forza espressiva, con la fisarmonica che in Omega 3 risuona come un organo a canne negli spazi di una fabbrica abbandonata, le voci che in An Almost Abstract Experience intersecano melodie della tradizione popolare in una complessa tessitura digitale, la carica di angoscia che in Border Crossing evoca la deriva dei migranti e le memorie familiari che riemergono fra i drones di Résistance.

… of sound poetry that is rich in suggestion and expressive force…