Recensione

Nicola Catalano, Rumore, 1 mars 2005

Primo volume di una trilogia che documenterà per intero o quasi due settimane di concerti in giro per l’Europa nel corso della primavera del 2003, 1. Grrr mostra il volto più espressamente rumorista della coppia di manipolatori Tétreault e Otomo (i successivi capitoli si concentreranno su differenti sfumature del live set dei due). Come si evince peraltro dal titolo, i nostri qui digrignano i denti e ringhiano in un’opera d’intensità a dir poco siderurgica, estenuante assalto impro-noise condotto semplicemente a colpi di oggetti e giradischi manipolati: tanto è vero che nemmeno più vengono utilizzati dischi per concentrarsi invece su sibili, grattamenti, elettricità statica, maltrattamenti, puro suono fisico degli aggeggia